Dopo due giorni di condivisione, feste e visite aziendali a Castellon con il team Visioninterne, lo studio di interni con cui lavoro a Milano ho fatto visita alla città delle arti e della scienza di Valencia che si trova a pochi chilometri di distanza.

Showroom prodotti (Castellon)
Private party a Castellon
Cafè LA BICICLETA
Ristorante LA VERMUTERIA 1858

In quattro ore, mentre i miei colleghi milanesi rientravano verso l’Italia, ne ho approfittato per una visita veloce al museo delle arti e della scienza di Valencia, un insieme archiettonico studiato e disegnato dal famoso Calatrava diviso in 6 attrazioni differenti :

  • Palazzo delle arti: al suo interno, da ottobre a novembre, si può assistere a opere, concerti, zarzuela o balletto mentre negli orari in cui non sono gli programmati spettacoli è possibile visitare l’edificio solo su prenotazione dal sito web.
  • Umbracle: è l’enorme giardino di oltre 17.000 m2 dove puoi fare passeggiate ammirando piante tipiche mediterranee o sculture contemporanee
  • Hemisferic: è il cinema digitale 3D, con un enorme schermo concavo di 900 metri dove ogni giorno si proiettano vari filmati che durano non più di 45 minuti adatti a qualsiasi età
  • Museo della scienza: al suo interno si possono trovare diverse esposizioni interattive sulla scienza e la tecnologia
  • Oceanografico: l’acquario più grande d’Europa con sette zone marine diverse
  • Agorà: l’edificio ospita eventi di qualsiasi tipo ma solitamente non è aperto al pubblico e non può essere visitato
Museo della Scienza
Museo della scienza – Hemisferic – Palazzo delle arti
Hemisfèric
Umbracle

Consiglio a tutti la visita di questo luogo incantato, all’avanguardia e quasi surreale anche se si ha a disposizione poco tempo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *